Recensione- Younger di Pamela Redmond Satran

Buon giorno lettori.
Stamattina come promesso ieri,sono qui per parlarvi di un libro. Ieri sera sono andata a dormire tardissimo a causa della festa a sorpresa organizzata a mio cognato,ma ne è valsa la pena perchè è andata bene 🙂 Non voglio annoiarvi con ciò,andiamo quindi al libro 🙂

pamela-redmond-satran-younger

Titolo: Younger
Titolo originale: Younger
Autore: Pamela Redmond Satran
Traduttore: Valentina Daniela
Editore: Piemme
Collana: Narrativa Femminile
Pagine: 280
Prezzo: 16,90 cartaceo (E. 14,37 su Amazon) – E. 5,99 ebook
Data di uscita: 7 luglio 2015

TRAMA

A volte nella vita basta dire… sì. Così, quando Alice capisce che non ne può più di fare la casalinga divorziata nel New Jersey, decide di tornare a Manhattan, dalla sua vecchia amica Maggie, per “ricominciare”. Ma come, se a 40 anni suonati, dopo quindici dall’ultima volta che è entrata in un ufficio, nessuna azienda che si rispetti potrebbe mai prenderla in considerazione per un lavoro? È così che quando Maggie le dà un’idea, Alice non può che lasciarsi convincere: fingersi una ventiseienne. Colpi di sole, jeans stretti, tacco alto, ed ecco che, nella notte di Capodanno, Alice diventa… la se stessa di vent’anni prima. Ben presto trova lavoro in una casa editrice, e incontra Josh, un ragazzo che portava i pannolini quando lei era al liceo. Per la prima volta da quando aveva davvero 26 anni, o anche da prima, Alice capisce che la vita può essere piena di possibilità. Anche se, una di queste, è che la scoprano – specie quando Josh decide di fare sul serio…

AUTORE

A differenza dell’eroina di Younger, non ha problemi a dire la sua età: solo che in questo contesto la cosa è piuttosto irrilevante. Quel che conta è che ha scritto diversi romanzi femminili, tutti di grande successo, e collabora con Glamour, The Huffington Post e The Daily Beast. Vive a Los Angeles e ha tre figli.

RECENSIONE
“Younger” un libro che mi ha fatto passare bellissime ore,che mi ha fatto emozionare,pensare e ridere!
Alice e’ una mamma,una casalinga e una donna che e’ stata lasciata dal proprio marito. Alice dopo che ha passato anni della sua vita lontano dal lavoro,ma sempre in casa a cucinare,lavare,stirare e crescere Diana,vuole LAVORARE. Ma si sa,il mondo del lavoro e’ più accogliente verso i giovani.. Così Alice decide di lasciare New Jersey e andare a Manhattan dall’amica: Maggie.. Dopo una serie di eventi,e dopo il consiglio dell’amica,Alice si finge una 26enne.. Colpi di sole,jeans stretti,tacco alto.. solo cosi puo’ avvicinarsi al mondo del lavoro,tutto però sembra complicarsi quando Alice si batte in Josh,un uomo bello,dolce ma con la stessa età della figlia! Nonostante ciò però Josh e Alice sembrano trovarsi bene,si piacciono,si divertono e stanno bene insieme.. Come andrà tra loro secondo voi? Continuano a stare insieme nonostante la grande differenza di età? Si lasceranno? Come la prende la figlia Diana?…

Questo libro,mi ha fatto pensare parecchio, presenta diverse tematiche,ovvero quello del lavoro di donne sopra la 40ina,Maggie e’ lesbica quindi un’altra tematica abbastanza presente ai giorni nostri,quella del rapporto tra genitori-figli e anche se poco accennata quella del divorzio.. ma sopratutto dell’amicizia.
Questo libro presenta la storia perfetta da leggere sotto l’ombrellone,con uno stile semplice,lineare ma ben fatta..
Io lo consiglio,perché e’ davvero mooolto piacevole e niente di copiato e risentito..

Bene,spero che la recensione vi sia piaciuta..
A presto

Maria 🙂

Annunci

10 pensieri su “Recensione- Younger di Pamela Redmond Satran

  1. RiMiVi ha detto:

    Anche io ho l’età di Maggie, anche se non sono sposata e non sono mamma. Non avevo mai pensato all’idea di presentarmi come più giovane di 15 anni, forse perché non ci crederei neppure io 🙂 Se dovessi cambiare idea, so dove cercare informazioni 🙂
    Grazie per la recensione!
    PS: ho nominato il tuo blog per il Liebster Award. Spero possa farti piacere
    https://ricreolamiavita.wordpress.com/2015/07/16/liebster-award/
    Buon pomeriggio!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...