Recensione – Era,il mio cuore di Giuseppe Paiano.

Buon giorno lettori!
Stamattina sono qui con una nuova recensione.È un libro che ho vinto in un giveaway fatto su Istangram(1volta che ho vinto) insieme ad un braccialetto molto carino. Ringrazio ancora l’autore per averlo creato(il giveaway)
Andiamo a vedere di che libro si tratta 🙂

image

Titolo: Era il mio cuore

Autore: Giuseppe Paiano

Casa Editrice: Self Publishing
Data di pubblicazione: 13 ottobre 2015

Genere: Romanzo Sentimentale

Trama: Andrea, un giovane ragazzo, orfano di entrambi i genitori, vive in affitto con la nonna e il fratello più piccolo. Dopo la morte dei suoi, per mandare avanti la famiglia, decide di lavorare tutto il giorno e di non pensare ad altro, mettendo da parte amici e sentimenti. Quando per un caso fortuito incontra Sofì, bellissima figlia di un ricco imprenditore della città, si concede in tutto e per tutto, facendosi trasportare dal vero amore, nascondendo la relazione ai suoi genitori. Questi ultimi, scoprendo la figlia incinta, impongono la fine della storia. Andrea, amareggiato, decide di scappare lontano dalla città, troncando completamente i rapporti con tutti, andando a stabilirsi da Maradona, un suo vecchio amico che era nella malavita. Dopo anni viene richiamato urgentemente a casa. Credendo che la motivazione fosse la morte della nonna, rimane spiazzato vedendo dinanzi a se tutta un’altra situazione che lo porterà ad una scelta difficilissima che gli condizionerà, di gran lunga, il resto della sua vita. Questa scelta sarà guidata dall’unico sentimento in grado di far compiere gesti assurdi a chiunque ha la forza di lasciarsi travolgere da esso, nonché: L’amore.

Link per acquistare il libro:
http://www.mondadoristore.it/Era-il-mio-cuore-Giuseppe-Paiano/eai978889306639/

Giuseppe Paiano
Nasce come attore in teatro, studiando con alcuni dei più importanti maestri italiani di questa umile arte, come Ferruccio Soleri, Carlo Croccolo e Nando Gazzolo, seguendo l’accademia delle maschere del teatro Piccolo di Milano. Si diversifica avendo alcuni piccoli ruoli anche in cinema e televisione. Non trascurando mai la sua passione e la sua voglia di stare a contatto con il pubblico, continuando costantemente a lavorare come speaker radiofonico e presentatore. Vince, con un monologo scritto da sè, un premio come miglior attore, durante una rassegna teatrale a Palmi ed è il protagonista del cortometraggio «Lo straniero» che vince il premio come miglior cortometraggio al festival del cinema di Sarno. Continuando a scrivere racconti, monologhi e testi in genere, viene spinto da molti lettori a cimentarsi nella scrittura di un vero e proprio libro. Da qui nasce la sua creatura, nonchè il suo primo romanzo sentimentale intitolato «Era il mio cuore».

RECENSIONE
Ho deciso di iniziare questo libro subito,perché la trama era troppo bella per poter aspettare. Fin dalle prime pagine mi sono sentita a casa,eh già,mi sono proprio sentita a mio agio e dentro la storia. Essa parla di Andrea,un ragazzo che ha perso i genitori e vive insieme alla nonna Elvira(che ho amato)e il fratello più piccolo. Andrea è un ragazzo semplice,dolce,sensibile e forte,un ragazzo che ha soli venti anni si prende le sue responsabilità e si fa carico della “famiglia”,lavorando duro per poter aiutare la nonna. Un ragazzo d’oro. Dall’altra parte abbiamo Sofi,una ragazza che ha alle spalle un papà e una mamma con una buona condizione familiare,una ragazza seria che però si fa condizionare dal volere dei genitori. I due si incontrano per caso e Andrea sembra subito rapito e innamorato,tanto da fare pazzie. Dopo molti incontri i due si innamorano,vivono una storia d’amore emozionante e pazzesca fino a che però,i genitori scoprono che Sofi è incinta,si arrabbiano,rompono,distruggono il rapporto dei due,facendo allontanare Andrea da Sofi. Tutto sembra così amaro,i due si amano ma sono distanti,poi all’improvviso i due si riscontrano e succede quel qualcosa che ti fa emozionare,piangere e sperare,sperare il meglio……….

Questo è stato un libro pieno pieno di emozioni,un libro che fa emozionare,che fa pensare e ridere. Diciamo che ho trovato moltissime frasi dolci,da sottolineare ma ero talmente presa dalla lettura che mi dispiaceva abbandonarla anche per poco. Un libro che non ti lascia l’amaro in bocca,ma ti lascia piena,ti lascia amore nel cuore. Sono molto felice di aver avuto la possibilità di leggerlo.
Avrei sperato in un finale “migliore”,e avrei voluto sapere come vanno a finire le cose dopo….. ma anche qui,l’autore, da il compito al lettori di immaginarsi il resto. Non sono riuscita ad essere d’accordo con il comportamento di Andrea,di lasciare tutto e partite.

Ma complimenti all’autore,è davvero ben scritto. Ti ringrazio ancora tanto per questo romanzo,per avermi dato la possibilità di leggerlo e per la dedica fatta all’interno del libro. Grazie!

P.s= Leggete assolutamente questo libro,è un qualcosa di meraviglioso e magico.

A presto
Maria 🙂

Scritto con WordPress per Android

Annunci

3 pensieri su “Recensione – Era,il mio cuore di Giuseppe Paiano.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...