RECENSIONE- Chi sta male non lo dice di Antonio Dikele Distefano

Buongiorno lettori,Come state? Spero bene.. io oggi così e così , mi sento un po’ giù. Ma sono comunque qui per parlarvi in modo abbastanza sintetico di un libro che mi è piaciuto molto. Il libro in questione è:

È da tantissimo tempo che volevo leggere qualcosa di quest’autore. Infatti ho in Wish list tutti e due libri che ha pubblicato più questo qui che però ho letto. Finalmente sono riuscita a leggere qualcosa di suo,anche se l’ultimo libro che ha pubblicato. Ma meglio di niente no(?)

Ero a casa,sul divano e cercavo qualche libro da leggere in eBook,ed ecco che mi è apparso questo qui,ho iniziato a leggere le prime pagine e ho finito,per leggerlo tutto fino all’ultima pagina. L’autore ha un modo di scrivere davvero scorrevole,scrive in modo spontaneo,non per piacere agli altri ma semplicemente perché ama scrivere(almeno io questo ho percepito) e riesce a prenderti per mano e accompagnarti durante il viaggio che crea. 

 Questo qui parla di Ifem e Yannick,due ragazzi di colore. Conosciutisi durante un dibattito sull’immigrazione, si innamorano.

Entrambi però vivono situazioni difficili.Tossico dipendente lui, tormentata dal pianto della madre l’ultima volta che l’ha vista prima che morisse,lei. Entrambi vivono situazioni difficili. E grazie al modo di scrivere dell’autore riusciamo a percepire le stesse emozioni anche noi,anche senza trovarci nella stessa situazione dei due.


Che dirvi io ve lo consiglio.Fatemi sapere cosa ne pensate voi se l’avete letto. 
A presto
Maria!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...